fuga-dal-castello-backgroun

Fuga dal Castello!

Domenica 18 Dicembre alle 15

Una Visita per Famiglie con Bambini
Anche Roma vanta di un bellissimo castello.. anticamente tomba di Adriano e altri imperatori romani, i papi la trasformarono in una bellissima residenza fortificata!
Alle squadre in gioco sarà chiesto di viaggiare indietro nel tempo, per scovare il segreto nascosto dei papi!

 

In questo viaggio nel tempo ci addentreremo nel castello come spie assoldate da un personaggio misterioso..
Passando per scorciatoie, rampe maestose, saloni affrescati e piccole armerie andremo a caccia di indizi e prove da superare. L’incarico a noi affidato è quanto più pericoloso! Viaggiando con l’immaginazione dovremo sfuggire alle guardie del castello e interrogare uomini incarcerati nelle prigioni per ottenere informazioni preziose, rispondendo a domande insidiose..
Solo le spie più coraggiose e veloci riusciranno a superare la missione, ricevendo così la ricompensa finale!


Info

Costo: 10 € adulti; 8 € bambini; gratuito under 6
(+ 1,50 € di auricolari in caso di gruppo numeroso)

Biglietto di ingresso al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo:
Intero 12 €; ridotto tra i 18 e 25 anni 2 €; under 18 gratuito
Costo prenotazione online biglietto 1 €
La prenotazione del biglietto è raccomandata nei giorni festivi e nel fine settimana (il sabato e la domenica).
Si consiglia di indossare scarpe comode

Modalità di prenotazione

(la prenotazione è obbligatoria!)
Scrivete un messaggio con il Nome, Cognome, Numero di Cellulare e numero di partecipanti

mandando una Email
visitaroma@storikamente.it
oppure tramite WhatsApp
al numero 349 2900241

Il luogo dell’appuntamento e le info aggiuntive
saranno date al momento della prenotazione

 

castel-sant'angelo6

Il Mausoleo di Adriano.. Castel Sant’Angelo!

Domenica 18 Dicembre alle 10

Una Visita per Adulti
Il mausoleo antico più famoso a Roma è certamente quello di Adriano, anche se ormai dell’edificio antico poco ci incuriosisce colpiti dalla maestosità del castello dei papi e dall’angelo che dalla cima osserva la città!

 

Ecco l’occasione per riscoprire tutta la sua storia e per guardarlo da tutti i punti di vista e scoprire lati inediti.
Inizieremo la visita dall’ambulacro anulare, andremo al vestibolo che anticamente introduceva alla rampa elicoidale che portava al cuore del mausoleo, la sala delle urne degli imperatori! Proseguiremo la visita per salire ancora più in alto, percorrendo tutti e 7 i livelli del castello medievale e rinascimentale (con i bellissimi affreschi di Perin Del Vaga)!
Costruito dai papi come rifugio fortificato e residenza estiva con una inaccessibile sala del tesoro e un camminamento di fuga sopra le mura leonine (il cosiddetto Passetto di Borgo) divenne in seguito prigione di stato dei papi. La visita sarà arricchita dall’affaccio a bellissime terrazze, come le due Logge di Giulio II e Paolo III, e quella panoramica dell’angelo quasi a 360°.


Info

Costo: 10 € adulti e ragazzi
(+ 1,50 € di auricolari in caso di gruppo numeroso)

Biglietto di ingresso al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo:
Intero 12 €; ridotto tra i 18 e 25 anni 2 €; under 18 gratuito
Costo prenotazione online biglietto 1 €
La prenotazione del biglietto è raccomandata nei giorni festivi e nel fine settimana (il sabato e la domenica).
Si consiglia di indossare scarpe comode

Modalità di prenotazione

(la prenotazione è obbligatoria!)
Scrivete un messaggio con il Nome, Cognome, Numero di Cellulare e numero di partecipanti

mandando una Email
visitaroma@storikamente.it
oppure tramite WhatsApp
al numero 349 2900241

Il luogo dell’appuntamento e le info aggiuntive
saranno date al momento della prenotazione

 

Piccola-Clio-Pincio

Il colle del relax!

Eccoci al Pincio!

Oggi siamo nella zona nord dell’antica area urbana di Roma!

Vicino alle antiche mura aureliane della città e nelle vicinanze della porta a nord della città, oggi Porta del Popolo, in passato chiamata Porta Flaminia. Qui c’è un bellissimo parco con una terrazza panoramica, chiamato Pincio!

Ci siete stati tantissime volte immagino.. oppure no? Beh dovete ritornarci assolutamente!!

Il momento migliore per godere del panorama mozzafiato (ed anche il più romantico) è al tramonto!

Guardate! Dietro di me si vede molto bene la cupola di San Pietro!


Pincio è il nome della terrazza, del parco, ma anche della collina su cui si trova.

Prima del Medioevo la collina era chiamata “Collis hortulorum” dagli antichi romani, che significava “Collina dei Giardini“. Le famiglie ricche avevano grandi tenute proprio qui, con splendidi giardini, decorati da statue e fontane e veri capolavori d’arte!

Era un posto di grande relax!


Il parco di oggi fu invece progettato nell’800 per celebrare l’imperatore Napoleone Bonaparte nel periodo in cui Roma era occupata e governata dai francesi!

I lavori furono però terminati più tardi, dopo la sconfitta di Napoleone, dall’architetto Valadier per il papa Pio VII, ritornato a Roma come legittimo regnante nel 1814.

Eresse in questa terrazza panoramica anche un antico obelisco romano, trovato a pezzi nel Circo Variano, che si trovava nelle vicinanze dell’anfiteatro Castrense.

Ma non vi sbagliate!

Non è egizio, è l’imperatore Adriano che ha voluto essere celebrato come un faraone!

L’obelisco fu fatto fare dall’imperatore Adriano per ricordare il suo amante Antinoo morto giovanissimo in Egitto, senza dimenticare di celebrare la moglie e imperatrice, Vibia Sabina..

Non dimenticate di cercare l’obelisco la prossima volta che sarete lì!

E se volete approfondire la storia e i monumenti dell’Imperatore Adriano a Roma scegliete la Passeggiata di Maria Teresa su questo tema!

ADRIANO: L’IMPERATORE ARCHITETTO – Storikamente Roma

I 7 COLLI DI ROMA

Quiz per tutti

Il vincitore è.. FRARCH con il massimo dei punti!

I vostri punteggi sono stati aggiunti alla Classifica Generale!

Avete affrontato domande insidiose, con immagini e risposta multipla!

Ecco le risposte esatte e i tranelli svelati..!

Risposte del Quiz

1 – Parlando delle origini di Roma.. ricordi dove la leggenda pone il primo insediamento?

Palatino!

Bravissimi! Lì il mitico fondatore Romolo segnò i confini sacri del nuovo abitato..

2 – E sempre secondo la leggenda dove avrebbe dovuto costruire la sua città Remo?

Aventino

Ottimo! Ricordate benissimo la leggenda della fondazione di Roma!

Remo era sull’Aventino e Romolo sul Palatino per leggere i segni mandati dal cielo e scoprire chi dei due avrebbe potuto fondare una nuova città sul colle su cui si trovava..

3 – Su un altro colle fu costruito il tempio più importante, già in età monarchica.. quale?

Campidoglio!

Ottimo! Eravate attenti nei quiz precedenti.. il famoso Tempio Capitolino dedicato alla Triade Capitolina (Giove, Giunone e Minerva).

4 – Ora dimmi, quale tra questi colli ha il nome di un dio molto antico dei Romani?

Quirinale!

Bravi! Il nome Quirinale deriva dal dio Quirino, spesso identificato dai romani con il loro stesso fondatore, Romolo..

5 – Bene nome.. ora ripassiamo i nomi dei 7 colli! Trova l’intruso!

Gianicolo

Ottimo! Si trova infatti dall’altra parte del Tevere..

6 – Ci siamo! E quale tra questi fa parte dei 7 colli? Rientra nel colle Esquilino..

Oppio!

Bene, questa era davvero difficile, da veri intenditori o conoscitori del territorio urbano romano! L’Oppio infatti è una propaggine del colle Esquilino, a lui vicino..

7 – Ottimo! Ora per te sarà facile individuare tutti e 7 i colli!  (Risposta multipla)

Palatino, Capitolino, Aventino, Celio, Quirinale, Viminale, Esquilino!

Lo so bene, non è facile ricordare un elenco così lungo ma siete stati tutti bravissimi!

Complimenti! Dei veri esperti dei Colli di Roma!

..Al prossimo quiz!